COME RAGGIUNGERCI

L’albergo si trova a Carmagnola, cittadina trenta chilometri a sud di Torino, vicino al casello autostradale e ai servizi principali.


Per raggiungerci, seguire le seguenti indicazioni stradali:

Da Torino – Autostrada A6 (Torino – Savona):
Uscita Carmagnola. Dal casello autostradale, seguire le indicazioni per il centro città. Oltrepassare le doppie rotonde, proseguire dritto (direzione Racconigi/Casalgrasso) per circa un centinaio di metri. Troverete l’albergo alla vostra destra.

Da Piacenza – Autostrada A21 (Torino – Piacenza – Brescia):
Uscita Villanova d’Asti, seguire la strada per Poirino e proseguire in direzione Carmagnola (SP129). Una volta raggiunta la città, seguire le indicazioni per il centro città, oltrepassare le doppie rotonde, proseguire dritto (direzione Racconigi/Casalgrasso) per circa un centinaio di metri. Troverete l’albergo alla vostra destra.

In Treno:
linea Torino – Savona;
Torino – Cuneo;
Torino – Carmagnola – Bra.
L’albergo dista circa dieci minuti a piedi dalla stazione.
Percorrere il viale alberato (C.so Matteotti). All’incrocio girare a destra per V. Fratelli Vercelli. Proseguire fino alle doppie rotonde e girare a sinistra per via San Francesco di Sales. L’Albergo si trova circa 150 metri dopo, alla Vostra destra.

Per ulteriori indicazioni stradali: www.viamichelin.it

 

CARMAGNOLA

Carmagnola è una città ricca di fascino che svela un importante patrimonio storico e artistico.
Oggi conosciuta dagli amanti dei sapori per la sagra del peperone, offre interessanti opportunità di interesse culturale.
Il centro storico è ricco di antichi edifici tra cui Casa Cavassa, da oltre un secolo sede della Società Operaia di Mutuo Soccorso e un tempo residenza del marchese di Saluzzo. I luoghi di culto della città sono la chiesa di Sant’Agostino, ove nacque la devozione per Maria Immacolata e la Sinagoga, testimonianza di trecento anni di presenza della comunità ebraica a Carmagnola.
Famoso è l’Ecomuseo della Cultura della Lavorazione della Canapa, nato in corrispondenza dell’ultimo senté ancora esistente che conserva sotto la lunga tettoia attrezzi antichi e una ricca documentazione sulla tradizionale lavorazione delle corde.

Visita il sito della città di Carmagnola:
www.comune.carmagnola.to.it